Primo ragù di carne

Oggi ho preparato il ragù al piccino, molto simile a quello che mangiamo noi e comunque a cottura ultimata io e il mio compagno lo abbiamo assaggiato….il commento di entrambi è stato “mah io ho mangiato parecchio di peggio!!!” Giustamente è cotto nell’acqua e senza sale, quindi non si puó pretendere molto!!!!!

Io l’ho cotto nell’omogeneizzatore, ma si puó benissimo cuocere in un pentolino.

Ingredienti:

120gr di carne macinata

1/2 cipolla

un gambino di sedano

una carota

la polpa di 3 pomodori

image

ridurre a pezzettini piccolissimi le verdure, mettere tutto a cuocere nel pentolino con l’acqua, a cottura ultimata io ho aggiunto anche 3 cucchiai di pomarola (era troppo pallidino!)  se vi sembra a pezzi troppo grandi, è brutto da dire del ragù, ma frullatelo un pochino!

A me sono venuti 4 contenitori da 100ml l’uno che congeleró! A noi bastano su per giù per condire 8 pappe!

Ricettine

Ripartendo dal fatto che sono andata nel panico, quando il pediatra mi ha detto che ora Cesare può mangiare di tutto, ma non per lui, per me che non ho grande fantasia e neanche tanto tempo per stare a preparare ogni giorno una pastina diversa per lui, in modo che si abitui piano piano all’inserimento di tutti gli alimenti, mi sono rimboccata le maniche ed ho fatto una raccolta di abbinamenti veloci per queste mini ricettine.

Adesso che ha quasi nove mesi si mangia la pastina, quella proprio piccola piccola, la sabbiolina, forellini e babyriso (si sono una mamma ansiosa!!!) e cerco in ogni modo di condirla in modo diverso il più spesso possibile per farlo abituare a tutti i sapori. Io metto sempre due cucchiai di pastina e la faccio cuocere o nell’acqua (200ml per la sabbiolina e i forellini, 300ml per il babyriso) oppure nel brodo.

Il concetto è sempre il solito delle pappe: pasta con verdura e pesce/carne/formaggio. Però adesso posso cuocergli la carne ed il pesce anche nel padellino con un filino di olio, frullarlo e poi aggiungere tutto alla pasta, oppure se faccio la pastina bianca o al pomodoro, dargli pesce/carne/formaggio frullati come secondo (cosa che non succede mai, faccio sempre un piatto unico).

Io metto sempre la quantità di un omogeneizzato per la carne ed il pesce, per il formaggio vado ad occhio, due cucchiai di parmigiano, tre cucchiaini di ricotta, ma come sempre va in base alle esigenze di vostro figlio, alle sue intolleranze e allergie. Se introduco un alimento nuovo, ad esempio i ceci, ne metto un pochino alla volta, nella prima pappa un cucchiaio e poi via via un pochino di più, vi consiglio di provare tutti gli alimenti che potrebbero dare un pochina di noia al pancino del vostro bimbo il giorno a pranzo, tanto per non avere poi problemi di coliche durante la notte!!!


Qui sotto riporto alcuni abbinamenti di verdure (tutte ridotte a purea) con pesce/carne/formaggio (frullati) che potrebbero darvi qualche spunto:

  • carote e formaggio
  • fagiolini verdi e carne o pesce
  • prosciutto cotto con patate e zucchine
  • sogliola con finocchi e patate
  • prosciutto cotto e zucchine
  • pesce con patate e pomodoro
  • passato di verdure con carne o pesce o formaggio
  • zucca gialla con ricotta
  • finocchi con agnello
  • prosciutto cotto con piselli e zucchine
  • vitello con lattuga e patate
  • fagiolini verdi con parmigiano
  • platessa con patate
  • spinaci con parmigiano o ricotta
  • crema di carciofi
  • pomodoro e ricotta
  • tuorlo d’uovo con passato di verdure
  • stracciatela d’uovo con brodo di verdure
  • broccoli con nasello
  • porro e zucchine
  • passato di lenticchie/ceci/zucca gialla/carote/fave fresche
  • cavolfiore con formaggio
  • ragù di carne

Date libero sfogo alla fantasia!

ThreeLovespoons.

Dal latte alle pappe

Credo sia successo un po’ a tutte, quel momento in cui il pediatra ti dice che é arrivato il momento di passare alle pappe, tu cerchi di chiedergli come fare, con cosa farle etc etc ma loro sono sbrigativi e ti lasciano nel panico….almeno io sono andata nel panico, per fare la prima pappa credo mi ci sia voluta un’ora!!!

Processed with VSCOcam with t1 preset

                                  Cesare

Noi abbiamo cominciato ad inserire la prima pappa nel quinto mese e va a sostituire uno dei due pasti importanti della giornata, di solito a pranzo. E’ quella che io chiamo farinata fatta appunto dal brodo, passato di verdure, 1/2 liofilizzato (agnello, coniglio o tacchino) due cucchiai di farina di riso un cucchiaino di olio e uno di parmigiano.

Dal sesto mese si può introdurre anche la seconda pappa, all’ora di cena con un omogeneizzato al formaggio o due cucchiai di parmigiano (il mio Cesare adora il formaggio!!!), a pranzo possiamo mettere un liofilizzato intero o un omogeneizzato di carne (si può introdurre vitello, manzo e pollo), la farina di riso si può sostituire con altre farine, a casa nostra andavano per la maggiore il semolino e la multicereali che aiutava un po’ il pancino pigro di Cesare.

Dal settimo mese si introducono il pesce (sogliola, trota, nasello, palombo), 50-60 gr se fate gli omogeneizzati da sole, oppure io ho sempre messo un vasettino e anche altri latticini (formaggino Mio, stracchino e ricotta) sempre 50-60gr, io ho sempre fatto un po’ ad occhio, metto 2-3 cucchiaini.

Ad otto mesi, il nostro ultimo controllo ho avuto un’altra crisi di panico….

“Sara il bambino può mangiare tutto, eccetto alimenti unti, fritti, speziati, piccanti,in umido, crudi, cacciagione e crostacei…quindi varia!”

Tutte le informazioni sopra riportate vanno ponderate in base alle esigenze del vostro bambino.

Nel prossimo articolo ho raccolto un pò di ricettine per piccolini trovate qua e là.

ThreeLovespoons.

Brodo vegetale

Il brodo vegetale sta alla base di tutto, è la prima cosa da imparare quando si inizia lo svezzamento…e io non avevo mai fatto un brodo vegetale in vita mia!!!!! 

Si è la verità, non mi vergogno!!!

La dose del pediatra per 200cc circa è:

  • un litro di acqua (senza sale)
  • un etto di patate
  • un etto di carote
  • una zucchina

Far bollire il tutto, senza coperchio, per un’ora. Filtrare il brodo e aggiungere due cucchiai di verdure passate.

Io non ho mai fatto una dose alla volta, ma se avete poco tempo come me vi conviene fare il brodo in un gran pentolone e suddividerlo in porzioni.

Mio figlio ha sempre preferito la pappa più densa, avevo comprato i barattoli di vetro da circa 200cc, ma ci sono anche contenitori in plastica di marche per bambini apposta per conservare il latte o le pappe, in un barattolo io metto 2-3 cucchiai di verdure passate e poi lo riempo con il brodo, aspetto che siano belli freddi e congelo tutto. Con 4lt riesco a fare 12 porzioni e per 6gg eravamo tranquilli.

Ma ogni bambino ha le proprie preferenze, quindi non è detto che la dose sua vada bene per vostro figlio, dovete solo capire cosa vuole e non preoccupatevi…ve lo farà capire!!!! 

  
Barattolino congelato di brodo.


ThreeLovespoons.