Chiffon Cake – La Fluffosa

IMG_8493
Si chiama Chiffon cake, io la chiamerei la torta nuvola, su internet si trova anche con il nome di Fluffosa, non è possibile capire il perchè di questi nomi finchè non si assaggia, è sofficissima, leggerissima, come avere una nuvola in bocca, se ció fosse possibile!
La Chiffon Cake ha uno stampo particolare, lo stesso dell’Angel Cake, con dei piedini in alto, servono per capovolgere la torta appena tolta dal forno, così non si schiaccia e si raffredda piano piano.

Ingredienti:

  • 290gr di farina 00
  • 300gr di zucchero
  • 6 uova grandi
  • 200ml di acqua
  • 120ml di olio di semi
  • 1 baci di vaniglia
  • 1 bustina di lievito
  • la scorza di un limone
  • 8gr di cremor tartaro
  • 2 gr di sale

In una ciotola setacciare la farina ed il lievito, poi aggiungervi lo zucchero ed il sale.

In un’altra ciotola versarvi i tuorli, le chiare le potete mettere direttamente nella planetaria o in un’altra ciotola se usate le fruste, aggiungere l’acqua, l’olio, la scorza del limone ed i semi della bacca di vaniglia, amalgamare tutto molto bene con una frusta, quando la crema sarà omogenea versare tutto nella ciotola con il composto della farina e continuare a lavorare finchè non vi sarà più nessun grumo.

Montare a neve fermissima le chiare, quando saranno montate nel vero senso della parola, versarvi il cremor tartaro e continuare a lavorare per qualche altro minuto.

Unire il composto della chiare con il composto di uova e farina, lavorarlo molto lentamente dal basso verso l’alto per far prendere aria all’impasto e per non smontare le chiare.

Lo stampo della Chiffon Cake non va assolutamente nè imburrato nè infarinato, il composto va direttamente versato nello stampo e infornato a 150 gradi, forno ventilato, per 50 minuti, nel ripiano più basso del forno.

image

image

Una volta che la torta è cotta, estrarre dal forno e capovolgere sui piedini dello stampo, aspettare che si raffreddi e togliere dallo stampo, spolverare con lo zucchero a velo.

image

image

Mio babbo non mangia molti dolci, ma questo dolce l’ha reso così entusiasta che sicuramente lo rifarò, magari aromatizzato all’arancia, oppure ricoperto di glassa!

Questo è quello che è rimasto della torta…non credo comunque che arriverà a domani!

image

Threelovespoons.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...